Descrizione

La statua in legno che rappresenta la Santa è lavorata e dipinta a mano da artigiani della Val Gardena. La tradizione racconta che Sant’Agnese, vergine e martire, venne accusata di magia e condannata al rogo, ma le fiamme si divisero sotto il suo corpo senza neppure lambirlo e i suoi capelli crebbero tanto da coprire la sua nudità.

Ricorrenza: 21 gennaio

Patronato: Ragazze

Etimologia: Agnese = pura, casta, dal greco

Emblemi: Agnello, Giglio, Palma