La statua in legno che rappresenta la Santa è lavorata e dipinta a mano da artigiani della Val Gardena.

Vergine e martire, benché non vi siano dati certi sulla sua vita, la sua figura è divenuta leggendaria grazie alla Legenda Aurea e il suo culto molto popolare per il fatto di essere considerata protettrice contro i fulmini e le morti improvvise e violente.

Ricorrenza: 4 dicembre

Patronato: Architetti, Minatori, Moribondi, Fucili e polvere da sparo, Vigili del Fuoco

Etimologia: Barbara = straniera, dal greco

Emblemi: Palma, Torre